Collaboratrice scientifica

In questo video viene presentata la signora Selina M. Lusser-Lutz, collaboratrice scientifica dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

La signora Lusser-Lutz è sorda sin dalla nascita. Grazie al sostegno dei genitori e a un apparecchio acustico, che reagisce a vibrazioni, ha potuto seguire la carriera scolastica con bambini udenti. Con l’aiuto di un interprete del linguaggio dei segni ha imparato a parlare. Questo ha consentito alla signora Lusser-Lutz di seguire la propria strada.

Dopo gli studi ha trovato un posto di lavoro presso l’UFSP nell’ambito della comunicazione scritta. Lavora nella Sezione prevenzione e promozione della Divisione malattie trasmissibili. È responsabile della traduzione ed elaborazione di testi. Lavora inoltre a un progetto in collaborazione con MSM (uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini). Fino ad ora non aveva avuto alcuna possibilità di dimostrare le proprie capacità. A suo avviso i datori di lavoro hanno paura di assumere collaboratori sordi poiché questi non sono in grado di comunicare altrettanto bene.

In questo video viene mostrata anche una telefonata Skype fra la collaboratrice scientifica dell’UFSP con un collega di lavoro sordo. Il contatto visivo è indispensabile per comunicare con il linguaggio gestuale. La signora ci spiega inoltre come, tramite diverse tecniche, la comprensione fra persone sorde può essere migliorata (LPC / ELS). Infatti leggere il labiale è difficile, come ci illustra la signora con un esempio.

Il video mostra poi la signora Lusser-Lutz durante una riunione, nella quale viene supportata da un interprete del linguaggio dei segni, il quale le comunica gli interventi di ciascun membro del team.

Al termine Selina esprime il desiderio che i datori di lavoro offrano anche alle persone disabili la possibilità di dimostrare le proprie competenze. L’Amministrazione federale ha dato alla signora Lusser-Lutz questa opportunità e lei ne è molto riconoscente.

Ultima modifica 11.05.2016

Inizio pagina