Amministrazione federale delle dogane, Direzione generale delle dogane DGD Bern

BG_Bundeshaus

La Svizzera guadagna un franco su due all'estero. Ciò è possibile solo se il traffico transfrontaliero delle merci e delle persone si svolge senza intralci. Con le sue prestazioni la dogana intende semplificare il più possibile il passaggio del confine.Allo stesso tempo, però, essa controlla anche che le prescrizioni legali vengano osservate. Tutto ciò avviene nell'interesse della piazza economica svizzera e della sicurezza dei cittadini.

Inoltre, la dogana riscuote una serie di imposte di consumo, come quelle sul valore aggiunto, sugli oli minerali o sul tabacco, ed è responsabile del controllo dei metalli preziosi, dell'emissione del contrassegno autostradale, della riscossione della tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni e di altri compiti.

Il Corpo delle guardie di confine (Cgcf)è la parte armata e in uniforme dell'AFD. Quale più importante organo di sicurezza civile della Svizzera, oltre a fornire prestazioni doganali e svolgere compiti di polizia doganale (lotta contro il contrabbando), adempie molti altri mandati, tra l'altro nei seguenti ambiti: ricerca di persone, veicoli e oggetti, lotta contro il contrabbando di stupefacenti e la falsificazione di documenti, compiti di polizia stradale e degli stranieri. 

Indirizzo
Amministrazione federale delle dogane
Direzione generale delle dogane (DGD) Bern
Monbijoustrasse 40
3003 Bern

 

Contatto

Formatori / trici
Sandra Gebistorf
Telefono: 058 462 66 38
E-Mail: sandra.gebistorf@ezv.admin.ch

Posti di tirocinio

Ultima modifica 15.02.2017

Inizio pagina